Conchiglia
MOVIMENTO D'AMORE SAN JUAN DIEGO


Movimento Mondiale fondato da Conchiglia per Volere di Dio il 24 ottobre 2001
dedicato a Maria Santissima Nostra Signora di Guadalupe, La Perfetta,
La Donna vestita di Sole dell'Apocalisse - Messico.
Movimento a difesa della Chiesa Cattolica di Gesù Cristo con a capo il PAPA.
In obbedienza solo nell’insegnamento di Gesù, Figlio di Dio Lui Stesso Dio nel Santo Vangelo.


XVIII Anno del Terzo Millennio dopo Conchiglia

Conchiglia...
ed ecco che Io vengo




LA RIVELAZIONE
data a Conchiglia

18° ANNIVERSARIO
07 aprile 2000 – 07 aprile 2018

07 aprile 2000
Primo venerdì del mese dedicato al Sacro Cuore di Gesù

07 aprile 2018
Primo sabato del mese dedicato al Sacro Cuore di Maria


Novena
al Sacro Cuore di Gesù e al Sacro Cuore di Maria


O Sacro Cuore di Gesù...
O Sacro Cuore di Maria
Unitevi con noi in questa preghiera d’amore
affinché ogni figlio di questo Mondo
dimostri amore per Voi Due
che Uniti e Assieme avete Redento il Mondo.
La passione che ora il Mondo vivrà
serva ad attenuare l’Ira di Dio Padre...
che avendo in offerta tutto quel dolore
Si commuova anche verso i figli distruttori.
Si... poiché anche loro ama Dio Padre
che vorrebbe tutti salvi e pentiti
ad onorare i Sacri Cuori Uniti di Maria e di Gesù. 


 

Gesù a Conchiglia

Le menti offuscate degli uomini
lasciano spazio al « nemico » di Dio
che continua a causare tanto dolore.
Conchiglia...
il Mio Cuore è trafitto dagli insulti che Mi fanno.
Io Gesù... che dalla Trinità ti parlo
desidero voi sappiate che a causa vostra...
non ho ancora finito di soffrire.
Quanti chiodi... quante spine...
e le frustate poi... non ne parliamo.
E se dipendesse dal mondo...
Mi metterebbero di nuovo a morire in Croce.
Possibile che non sia rimasto un angolino del vostro cuore
per il vostro Dio d’Amore?
Possibile che non udite i lamenti
di chi soffre a causa degli uomini insipienti?
Non vedo spiragli a Me aperti
affinché Io inondi d’Amore quei cuori.
State attenti... poiché tutto vi sta sfuggendo di mano.
Satana sta usando voi facendovi palesare la vittoria...
invece usa la vostra dabbenaggine
per distruggere ogni cosa... e poi chi lo ha aiutato.
Non fidatevi di chi inneggia alla « guerra per giustizia ».
La giustizia è solo Mia... che presenterò presto il conto.
Nessuno si appropri di un diritto che è solo Mio.
Conchiglia...
prega e fa pregare affinché si limitino danni dappertutto.
Iniziate subito una novena
al Sacro Cuore di Gesù e al Sacro Cuore di Maria
che ora ti detto qui.
« O Sacro Cuore di Gesù...
O Sacro Cuore di Maria
Unitevi con noi in questa preghiera d’amore
affinché ogni figlio di questo Mondo
dimostri amore per Voi Due
che Uniti e Assieme avete Redento il Mondo.
La passione che ora il Mondo vivrà
serva ad attenuare l’Ira di Dio Padre...
che avendo in offerta tutto quel dolore
Si commuova anche verso i figli distruttori.
Si... poiché anche loro ama Dio Padre
che vorrebbe tutti salvi e pentiti
ad onorare i Sacri Cuori Uniti di Maria e di Gesù. »
Conchiglia... senza di voi nulla si compie
poiché l’apporto vostro è assai prezioso.
Esso è determinante per la Storia del Mondo
che si salverà in parte... grazie alle vostre preghiere.
Io vi benedico
nel Nome del Padre
della Madre
del Figlio
e dello Spirito Santo.
Amen.


 
Gesù a Conchiglia

Attraverso di te Conchiglia...
desidero mobilitare la Cristianità Mondiale
per la Manifestazione più grande del Mondo.
La Cristianità Mondiale dovrà manifestare...
contro tutte le ingiustizie
contro tutte le Leggi che ledono la dignità dell’uomo
contro l’aborto
contro la pedofilia
contro l’omosessualità
contro il divorzio
contro le famiglie di fatto
contro l’eutanasia
contro la guerra
contro il male in ogni sua forma.
Detto in una parola contro il demonio.
Sarà una Manifestazione organizzata
dal Movimento d’Amore San Juan Diego
e tutti possono prendervi parte senza distinzione...
da ogni parte del Mondo.
Questa Manifestazione è basata sull’Affidamento a Maria...
la Mia Santa Madre
e all’Azione di Dio Padre per mezzo della preghiera del Rosario
che è l’unica arma efficace per combattere il demonio e i suoi seguaci.
Questa Manifestazione sarà in onore di Mia Madre
ricordando l’inizio delle apparizioni a Fatima
e si svolgerà la vigilia del tredici maggio
e si ripeterà fino alla vigilia del tredici ottobre ogni mese
per concludersi la vigilia del dodici dicembre
ricordando l’apparizione a San Juan Diego
e la Prodigiosa Immagine sulla Tilma donata all’Umanità
dove Mia Madre è conosciuta con il titolo
di Nostra Signora di Guadalupe.
Tutti... da ogni parte del Mondo...
potranno giungere « al luogo » dell’appuntamento di preghiera.
Questo « luogo » è il vostro cuore.
Nessuno spostamento quindi.
Nessun disagio per voi e per le vostre famiglie.
Nessuna spesa.
Con il rosario in mano potete pregare assieme ai bambini
agli anziani... agli ammalati... ai carcerati... ai Sacerdoti.
Tutti insieme sicuri della vittoria.
Sì... poiché per essere partecipi agli « Affari del Mondo »
la Cristianità non ha necessità di manifestare nelle piazze
come fanno i pagani.
La cristianità ha un compito ben preciso… pregare.
È Gesù che ve lo dice.
Ve l’ho detto ieri e ve lo dico oggi.
Recitate il Padre Nostro...
è una preghiera potente contro il male... abbiate Fede.
Oggi la Chiesa continua a subire la più grande persecuzione della Storia
e questa persecuzione è evidente in tutto il Mondo.
I pagani che sono contro la Chiesa riuscite di individuarli
ma ciò che deve allarmarvi di più...
è la Profezia realizzata data da Mia Madre ai pastorelli a Fatima...
Ci sono Vescovi contro Vescovi e Cardinali contro Cardinali.
La spaccatura nella Chiesa è profonda.
È il Popolo Cristiano che deve aiutare e soccorrere
con la preghiera e con il santo esempio
i Sacerdoti... Vescovi e Cardinali che davvero amano Dio
e davvero amano la Chiesa
e lottano come possono per difenderla dai seguaci del demonio
che sono all’interno e al di fuori di Essa.
Io... il vostro Gesù d’Amore dico ai Miei figli e fratelli…
« Voi siete di più... siete molto di più non in numero ma in potenza...
quella Potenza che viene da Dio e vi riveste e vi illumina. »
Non mescolatevi quindi...
con chi non ha compreso che oggi più che mai...
manifestare nelle piazze è controproducente e molto molto pericoloso.
Il demonio non va mai provocato.
Egli non aspetta altro che cogliere le provocazioni e farvi cadere
poiché siete troppo deboli nella vostra Fede per sostenere la lotta.
I vostri peccati vi rendono deboli e nessuno di voi è senza peccato.
Meditate quindi prima di scagliare una qualsiasi pietra.
Ieri dicevo questo scrivendo nella polvere che il vento disperde
oggi dico questo scrivendo sulla carta
attraverso questa figlia Mia Conchiglia
e questa carta rimarrà per sempre nella Storia dell’Umanità
a ricordarvi... il Mio Passaggio sulla Terra.


 
Maria Santissima a Conchiglia

Sono la Mamma Maria Conchiglia
e chiamo i miei figli a raccolta
in questa Battaglia Finale contro il demonio.
Attraverso di te figlia…
intendo commuovere i puri di cuore
i semplici... i bambini senza età.
I figli di Dio usano una sola arma… il Rosario.
Quindi pregate con fiducia come sempre vi ho insegnato.
Non stancatevi di pregare
poiché il demonio fugge al dell’Ave Maria e del Padre Nostro.
Ecco Conchiglia... la veglia è finita ora riposa.


 
Gesù a Conchiglia

Quando tornerò sulla Terra troverò ancora la Fede?
Tutta la Gerarchia Ecclesiale
è preparata per riconoscerMi e per accoglierMi?
Tutti gli uomini che Mi chiamano per essere aiutati e soccorsi...
Mi riconosceranno quando verrò in loro soccorso a Modo di Dio
secondo le loro vere necessità?
Ecco Conchiglia...
queste sono Parole che devono imprimersi nel cuore di ciascuno.
Sono Parole che insegnano a meditare profondamente
la propria condizione esistenziale
a livello singolo... sociale ed ecclesiale.
Avere Fede in Dio è l’unica soluzione
per salvare l’Umanità dal baratro in cui sta per sprofondare.
Avere Fede in Dio significa ascoltare...
accogliere... credere e mettere in pratica la Parola di Dio.
Vi leggo il pensiero…
« Ma io ascolto e accolgo la Tua Parola...
o Signore... io Ti credo. »
Ipocrita che non sei altro.
Dici che ascolti... accogli e credi nella Mia Parola
e allora perché non la metti in pratica?
Non sai che per ricevere è necessario innanzitutto « dare »?
Chiedere è lecito... dare è doveroso...
Io Gesù... Figlio di Dio fatto uomo... Io Stesso Dio...
Mi Sono dato tutto a tutti prima di ricevere la Gloria di Dio.
Attraverso questa figlia Mia Conchiglia vengo a visitarvi...
entro nelle vostre case... Mi siedo accanto a voi...
incontro il vostro sguardo... ascolto i vostri lamenti...
sento i vostri sospiri... vedo la vostra sofferenza
ma vedo anche la vostra poca disponibilità
verso chi ha più ragione di voi di lamentarsi poiché soffre più di voi.
È l’ora di smettere di commiserarvi.
In voi avete la forza necessaria per affrontare le difficoltà della vita.
Ognuno di voi è stato dotato delle qualità necessarie
per sopravvivere fino al giorno ultimo stabilito dal Padre.
Anziché lamentarvi... abbiate Fede.
I vostri lamenti inutili vi indeboliscono
e mentre vi indebolite... satana ride della vostra miserevole Fede.
Sapete che satana ha Fede in Dio più di voi?
E che crede in Dio più di voi?
Per questo motivo Lo odia e Lo combatte
fino a voler prendere il Suo posto nel vostro cuore.
Guardatevi attorno... gli uomini malvagi...
hanno lasciato che satana prendesse posto nel loro cuore
ed ora satana dirige le loro menti
e guida le loro azioni volte al male.
Abbiate Fede in Dio quindi...
e aiutate chi ha bisogno… prima di chiedere qualsiasi cosa.
Siate generosi nell’amore verso il fratello.
Io Sono qui e consolo il vostro cuore spezzato...
Sono il vostro Gesù d’Amore.
Non vi ho lasciato soli e vi sto accompagnando
nel cammino della vostra vita
che necessariamente dovete percorrere
con i mezzi che avete a disposizione.
Riflettete dunque...
l’Amore di Dio per voi è grande.
Se avete pochi mezzi non significa che Dio è ingiusto
e non vi ha fornito degli aiuti necessari.
Significa invece che siete talmente stati dotati di forza spirituale
da poter camminare anche con pochi mezzi.
Per contro… chi ha tanti mezzi è debole spiritualmente
e a quei mezzi… si appoggia.
Dico « appoggia » e non « cammina »
poiché quei mezzi pesano così tanto da essere zavorra...
ricchezza inutile e dannosa che non permette quindi
di avanzare verso Dio camminando con Fede.
Anche oggi a chi Mi chiede aiuto dico… « Alzati e cammina. »
Solleva quindi il tuo spirito...
crediti forte spiritualmente poiché lo sei
e cammina per le strade del Mondo senza timore alcuno
poiché ti sono vicino e ti aiuterò ad affrontare le difficoltà
e a sopportare le sofferenze che incontrerai per via.
È inevitabile la sofferenza figlio.
A causa del Peccato Originale
è entrata la sofferenza e la Morte nel Mondo
ed Io Stesso ho sopportato ogni dolore
per renderMi simile a te in tutto
affinché tu possa attraverso il Mio Esempio
renderti simile a Me e godere della Mia Gloria.


 
Maria Santissima a Conchiglia

Figli cari e tanto amati...
sempre sono vicino a voi
come lo sono stata con mio Figlio Gesù.
Io la Mamma Maria... mai vi abbandono
ma proprio come ho fatto con Gesù
non posso impedire la Volontà di Dio su ciascuno di voi.
Devo solo sostenervi e darvi coraggio...
quel coraggio necessario che vi occorre
per superare le prove anche tanto dolorose della vita.
Ricordate… tutto rientra nella Volontà del Padre
che in questi Tempi...
attraverso questa figlia Nostra e vostra Conchiglia
vi consiglia... vi consola e vi è vicino.


 
Gesù a Conchiglia

In principio era il Verbo...
e il Verbo era presso Dio e il Verbo era Dio.
Il Pensiero genera la Parola...
la Parola genera sentimento
il sentimento genera il risveglio di un’Anima.
Il risveglio di un’Anima è sempre doloroso.
Da uno stato incosciente si passa ad uno stato cosciente
e lo stato cosciente induce obbligatoriamente
a scegliere l’azione da intraprendere in base al sentimento.
È il sentimento la chiave che apre la porta dell’Anima
e guarda all’interno di Essa e guardandoLa La vede quale è.
Il sentimento La osserva in ogni angolo e ne misura l’ampiezza.
Ma attenti a questa domanda…
« Come definire quel sentimento
che riesce a misurare l’ampiezza di un’Anima?
E come definire quel sentimento
che non riesce a misurare l’ampiezza di un’Anima? »
Sostituiamo per un momento la parola « sentimento »
con la parola « uomo » e riformuliamo la domanda.
« Come definire quell’uomo
che riesce o non riesce a misurare l’ampiezza di un’Anima? »
I parametri del mondo congloberebbero a sé l’uomo
che riuscirebbe a misurare l’ampiezza di un’Anima
elogiandolo per la sua sensibilità... acutezza e bravura.
In Verità vi dico che questo tipo di uomo definito sensibile... acuto e bravo
in realtà è un uomo superbo e limitato... e anche stolto.
Non sorprendetevi... non perdete tempo a sorprendervi ma ragionate.
Solo un sentimento limitato può abitare in un uomo limitato
e poiché limitato... vedrà l’Anima limitata...
così limitata da riuscire per bene a misurarLa.
Capite l’inganno del demonio?
Quello appena descritto è un sentimento che gli appartiene.
È un sentimento di superbia e solo quella è illimitata in lui.
In Verità vi dico…
che il sentimento che non riesce a misurare l’ampiezza di un’Anima
è il sentimento santo... è l’uomo santo.
Esso infatti... al cospetto di un’Anima si trova incapace a misurarLa
poiché la vede come realmente è... e cioè immisurabile.
Il sentimento... l’uomo...
si pone umilmente in uno stato inferiore all’Anima.
Infatti è il sentimento che scaturisce dall’Anima e no il contrario.
È l’uomo fatto carne che scaturisce dall’Anima creata da Dio.
L’Anima esiste prima del corpo.
Io Gesù Sono l’Esempio Primo...
esistevo prima di nascere sulla Terra.
Chi Mi ama e Mi segue... sono Miei figli e fratelli.
Chi deve intendere... intenda.


 
Maria Santissima a Conchiglia


La Madre di Dio viene a te Conchiglia
per far riflettere l’Umanità sul « Tesoro »
che viene donato attraverso la tua mano
che docile… dal nulla di un foglio bianco… emerge.
Il Tesoro di Dio si scopre poco a poco...
riga dopo riga... Parole unite una all’altra
che esprimono Dio e Lo fanno Presente ai lontani e agli increduli.
La Parola scritta...
diventa carne sotto i vostri occhi nell’invisibile e produce emozione.
Emozione che scaturisce dal sentimento dell’uomo
che in questo modo...
riesce pian piano a conoscere se stesso e a rapportarsi agli altri.
Il Padre ha dato un « Comando » alla Sua Prima Coppia…
crescete e moltiplicatevi.
Quindi il Padre ha stabilito tanti uomini nel Mondo
che devono crescere in età... Sapienza e Grazia per convivere assieme.
Gli uomini non riescono ancora a convivere assieme
poiché non sono cresciuti in Sapienza e Grazia.
Questa mancata crescita dipende esclusivamente dagli uomini.
La volontà in Dio dell’uomo... può far evolvere l’uomo.
Per contro la volontà non in Dio dell’uomo
può far degradare l’uomo e distruggerlo.
La tua volontà Conchiglia...
può fare in modo che questo foglio rimanga bianco
e può fare in modo che questo foglio testimoni il Pensiero di Dio
che giunge a te come Suono non udibile al mondo…
e si trasforma in Parola.
Parola… che per tua volontà prende forma nella scrittura
e diventa Parola Eucaristica... nutrimento spirituale per « molti ».


 
Gesù a Conchiglia

Permetti Mia Conchiglia...
che dal profondo di te stessa emerga la Mia Voce.
Voce Viva... Voce Presente che intende rassicurare
chi intende seguire la Volontà del Padre
e che intende ammonire severamente
chi si ostina a rifiutare la Misericordia del Padre che Si manifesta.
È Amore la Misericordia che si offre gratuitamente
all’uomo immeritevole.
È Grazia da cogliere...
per essere ammirata... amata... contemplata.
La Grazia di Dio va riconosciuta per essere colta
e Dio... sempre da all’uomo la possibilità di riconoscerLa.
Il peccato contro lo Spirito Santo non sarà perdonato
poiché volontariamente l’uomo rifiuta di accettare e cogliere
la Grazia che riconosce.
Dopo la Mia Morte e la Mia Risurrezione...
l’Umanità ha avuto gratuitamente
la Grazia della possibilità di essere Redenta
ma l’Umanità... eccetto i veri « figli di Dio »
si oppone ogni giorno alla Grazia e la rifiuta
continuando a compiere il male in ogni sua forma
coscientemente e volontariamente.
È attraverso questa figlia Mia Conchiglia
che vi sto dicendo ciò che avrei voluto dirvi « allora »
e non ho detto poiché non avreste capito.
Sì... l’Umanità di ieri non avrebbe capito.
Solo qualcuno aveva intuito « Chi » potevo realmente essere
ed ha avuto paura.
Sì... ha avuto paura di riconoscere in Me il Dio Vivente
che stava innanzi a loro
e che come uno specchio rifletteva la loro miseria umana
e la loro sporcizia spirituale e materiale.
Per questo Mi hanno rifiutato.
Rifiutavano la loro umanità degradata che mostravo loro
e non volevano... per superbia... accettare di riconoscere la realtà.
Neanche la Mia Risurrezione ha abbassato la superbia dell’Umanità.
Neanche i risultati orrendi delle vostre azioni
che hanno compromesso irrimediabilmente l’Umanità ed il pianeta Terra
ha abbassato la superbia vostra.
Ieri come oggi... oggi come ieri l’Umanità non Mi accetta.
Per questo è scritto...
« Quando ritornerò sulla Terra troverò ancora la Fede? »
Sono sette anni dall’anno duemila
che invoco la vostra attenzione
e vi invito a riflettere sugli avvenimenti che vi circondano
e vi invito a rimediare dove ancora è possibile... ai danni.
Ma voi non vi muovete.
Non vi mettete in « movimento »
e non permettete chi vorrebbe muoversi... di muoversi.
Grande è la sofferenza di quei figli
che vorrebbero seguire le Mie disposizioni sante ma che voi impedite
con la vostra flaccidezza spirituale... mentale e materiale.
Questi figli che subiscono impedimenti...
rientrano nella categoria dei martiri dello spirito
ed il martirio dello spirito come ho già detto
è di gran lunga più doloroso del martirio corporale.
Infatti il martirio corporale
conduce in pochi istanti del vostro tempo alla morte
e alla liberazione del corpo dal dolore
mentre il martirio spirituale è continuo e può durare una vita intera
fino al raggiungimento della morte corporale.
Il martirio è dei Santi... è dei veri « figli di Dio ».
Figli che sono costretti a subire ogni ingiustizia
per dare esempio a Mia Imitazione.
Ma quale è il limite dell’Imitazione di Me?
Non ci sono limiti per l’uomo.
L’uomo deve imitarMi in ogni occasione... sempre.
Sono Io che stabilisco il limite
a seconda delle forze del figlio che subisce.
Io solo... Sono in grado di liberarlo o meno dal suo martirio
che sempre è provocato dal demonio
e dai suoi seguaci fedeli servitori.
Il tuo martirio spirituale Conchiglia?
Chi può misurarlo?
Chi lo conosce?
Io solo lo conosco e lo misuro.
E a volte dico...
« Forse sto un poco esagerando... » ma vedo che ce la fa.
La Mia Forza le da forza... il Mio Amore le da amore...
la Mia Parola la conduce là... dove ha stabilito il Padre.
Dove? Lo volete davvero sapere dove la sta conducendo il Padre?
E perché volete sapere?
La vostra non è sete di contemplazione...
la vostra è sete di curiosità quindi tenetevi la vostra sete.
Un passo per volta lei cammina e si affida
e si ferma per aspettarvi affinché non vi perdiate per via
e questo lo fa a Mia Imitazione.
E voi cosa fate?
Riconoscete che vi sta aspettando
per compiere insieme a voi la Volontà del Padre?
No. Siete talmente stolti e pur superbi
da pensare che si ferma perché non ce la fa.
Eccome se ce la fa.
Se non stesse ad attendervi...
già non la vedreste quasi più tanto voi sareste indietro.
La sua persona è legata alla croce che le avete preparato
e parlo di tutti quelli che l’hanno avvicinata
e parlo degli uomini di Chiesa che l’hanno conosciuta…
l’hanno conosciuta così bene che ne hanno avuto e ne hanno timore
tanto da imporle il silenzio
tanto da calunniarla
tanto da far passare per eretico ciò che non comprendono.
No Sacerdoti superbi...
il vostro Abito di porpora non vi da diritto alcuno
se non quello di servirMi e di servire la Chiesa nei Miei veri figli.
Avete dimenticato perfino ciò che ho detto...
« Grazie Padre...
per aver fatto comprendere la Verità agli umili e ai piccoli. »
Un esempio che ben conoscete?
I Bambini di Fatima.
Ne sapevano più di voi tutti messi assieme
e hanno dimostrato al mondo intero la loro umiltà... la loro purezza
e la loro preparazione spirituale al martirio e alla morte.
E con questo dovreste vergognarvi tutti
poiché lo avete anche riconosciuto
approvando le Apparizioni a Fatima
di Mia Madre Maria... la Madre...
e rivelando solo parzialmente il « Terzo Segreto »
nell’Anno Giubilare del duemila
e questo a vostra ulteriore vergogna
poiché occultando parte del Segreto
che riguarda proprio voi... uomini di Chiesa...
ancora una volta mettete la vostra misera volontà superba
sopra alla Volontà di Dio che intende salvare i Suoi figli
che vivono prigionieri tra i figli del demonio
che si è impossessato di tutta la Terra
e dei suoi Governanti e abitanti.
Se solo voi poteste immaginare cosa farebbe il demonio
a questa figlia Mia Conchiglia inorridireste
ma gli viene permesso di tormentarla
quel che basta a mantenerla in umiltà...
quell’umiltà che non vedete e non riconoscete.
La Santissima Trinità l’ha scelta
e le ha dato un Nome Nuovo… « Conchiglia »
un nome che racchiude un segreto... il Segreto del Re
e Si serve di lei... donna...
nel pieno possesso delle sue facoltà e capacità...
agendo in lei e per mezzo di lei
affinché la Voce di Dio... il Verbo... « il Logos » possa esprimerSi.
La Santissima Trinità ha voluto racchiudere in una Conchiglia
tutto ciò che avrei voluto dire
e non ho potuto dire poiché non avreste capito
e sopratutto poiché Me lo avete impedito.
Sì... nello strazio della carne Me lo avete impedito
e Mi avete crocifisso.
Ma lo strazio maggiore e anche questo già ve l’ho detto
l’ho avuto nello Spirito.
Sì... poiché fino all’ultimo ho sperato
che qualcuno venisse a liberarMi da quei chiodi infami.
Neanche un uomo della Chiesa di allora
si è avvicinato a Me nel tentativo di aiutarMi.
Neanche uno... ha avuto pietà e insieme coraggio...
di opporsi all’infame Crocifissione Mia e dell’Umanità.
Sì... dico anche dell’Umanità e a ragione...
poiché l’Umanità è crocifissa
e parlo di quella parte dell’Umanità
che come Me ha subìto e subisce torture e ingiustizie.
L’Umanità sta raccogliendo tutti i cattivi frutti
di ciò che ha seminato di male.
In questi secoli del vostro tempo
sono sorti Movimenti... speranze e aspettative
in attesa del Mio Ritorno sulla Terra.
In particolar modo l’attesa si era fatta frenetica
in occasione dell’anno duemila.
Sia a livello religioso sia a livello politico
si ricordavano i duemila anni
trascorsi dalla mia Morte e Risurrezione e Ascesa al Cielo
e si aspettava una svolta... un cambiamento... un avvenimento.
Lo attendevate nel clamore?
Attraverso prodigi?
Con suoni di trombe e scene sfavillanti?
Dio non cambia modi di fare.
Sempre la Sua scelta si orienta verso la povertà...
verso la semplicità
verso il nascondimento.
E prima di mostrarsi ha voluto sondare il Suo popolo...
quello che diceva di amarLo e sembrava attenderLo.
Sì... ha voluto sondare il Suo popolo
nascondendoSi dietro un velo...
facendo udire solamente il « Suono della Sua Voce »
attraverso questa figlia Conchiglia che vi mostra la strada
che porta verso la vera Chiesa di Gesù... verso Dio.
È il « Sì » di questa figlia
che ha permesso al « Logos » di esprimerSi.
È il « Sì » di questa figlia
che ha permesso che i vostri cuori si mettessero in « Movimento ».
È il ripetuto « Sì » di ogni giorno
che permette un passo avanti... uno dopo l’altro.
Il « Sì » di questa figlia Conchiglia è un « Sì » attivo...
è un « Sì » che appartiene ad ogni suo respiro...
ad ogni suo sguardo
ad ogni suo moto dell’Anima ad imitazione del « Sì » di Maria.
L’avvenimento è accaduto.
Chi lo ha riconosciuto?
È nel Movimento d’Amore San Juan Diego dedicato a Maria
che desidero si riconoscano tra loro le Anime amanti di Dio
che Lo adorano in Spirito e Verità.
Nel Movimento d’Amore San Juan Diego è presente la povertà materiale
ed è presente la testimonianza vera di ogni uomo
che contribuisce con gioia con le proprie azioni
e con i propri pensieri edificanti
all’evoluzione dell’uomo in generale.
« Questo Movimento » voluto da Me Gesù...
protegge ciò che Conchiglia racchiude... e cioè Me.
Questo è un Movimento
che impegna seriamente il cuore dell’uomo verso Dio...
questo Movimento essendo di cuori...
è inestinguibile come il « Roveto Ardente »
e come il « Roveto Ardente » diventa Sigillo di Veridicità
della Presenza di Dio tra gli uomini
che desiderano far parte della Terra Rinnovata.
Terra che si rinnoverà giorno dopo giorno con fatica...
con amore e con pazienza e Carità
per mezzo di ogni uomo di buona volontà.
Questo Movimento non ha mezzi propri... vive di elemosine
per trasmettervi la Mia Parola in ogni angolo del Mondo
affinché siano raggiunti i Miei figli e fratelli
che Mi cercano e Mi attendono.
Questo Movimento è come il soffio del vento...
invisibile... imprendibile e indistruttibile
poiché ciò che proviene da Dio Spirito Santo
è presente fin dall’Origine ed ha continuità nei « figli di Dio ».
Questo Movimento è come un cristallo trasparente
che lascia vedere ciò che protegge e custodisce
e cioè il Patrimonio lasciato in Eredità all’uomo da Me Gesù.
Questo Movimento per Mio Volere
è sottomesso in obbedienza alla Santa Chiesa
con a capo Pietro… il Papa.
Questo Movimento rappresenta il Manto di Maria
che ricopre... avvolge... custodisce e difende la Chiesa
di cui Lei Stessa è Madre.
Questo Movimento è e sarà riconosciuto
anche dalle pecore di altri ovili.
Lo riconosceranno poiché gli uomini di buona volontà
hanno lo stesso cuore... lo stesso amore...
la stessa vita proveniente dall’Unico Dio.
Dio che è Amore in movimento
venuto a cercare i Suoi veri figli per ricondurli e riunirli a Sé.
Questo Movimento è fresco
e attraverso i suoi componenti che siete tutti voi che Mi amate
si esprime cercando Me Gesù...
chiamandoMi con il cuore unito alla Fede e alla Ragione
e accetta e accoglie le buone iniziative dell’uomo
pur rimanendo ben saldo sulla Roccia... sulla Pietra...
sulla Chiesa che ho stabilito
condividendone i principi e le aspettative
ma non condividendo in alcun modo quegli uomini di Chiesa
che operano coscientemente nel peccato dando cattivo esempio
e allontanando così i piccoli dalla Chiesa
poiché scandalizzati dai loro cattivi comportamenti.
La massoneria ecclesiastica esiste
ed è composta da uomini di Chiesa malvagi
che non obbediscono a Pietro… il Papa.
La massoneria intende... poiché quello è il suo obiettivo...
distruggere la Mia Vera Chiesa.
La massoneria è composta da « lupi vestiti d’agnello »
che intendono divorare « le pecore »... i fedeli.
Bene lo sa il Santo Padre... li conosce uno a uno
ed è per questo grave e terribile motivo
che ha chiesto la vostra solidarietà e le vostre preghiere.
L’esatta visione de « La Rivelazione » data a questa figlia Conchiglia
implica considerare nella storicità del passato...
nell’essenzialità del presente
e nell’estensione del futuro...
la Parola di Dio che Si rivela all’uomo
in base alla sua evoluzione spirituale
poiché come discendenti di Caino
l’Umanità ha il problema della « cainizzazione »
che si traduce anche in « ominizzazione » e in minimizzazione
a causa del Peccato Originale
dovuto alla caduta del solo Primo Uomo.
Io Gesù vi dico che il Vecchio Testamento...
il Nuovo Testamento
e « La Rivelazione» data a Conchiglia
derivano dallo Stesso Spirito Santo.
« La Rivelazione » data a Conchiglia
trascende il Nuovo Testamento ed è la continuazione viva...
della Presenza di Dio tra gli uomini
che Si perpetua nella Chiesa che Mi appartiene
e nella quale desidero voi facciate il possibile
per far conoscere l’elezione e il favore Divino
riguardo al Movimento d’Amore San Juan Diego.



Conchiglia della Santissima Trinità


Rivelazioni tratte da :
« LA RIVELAZIONE » data a Conchiglia

Opera Divina :

« Bentornato Mio Signore - Il Grande Libro della Vita »
Nuovo Testamento del Terzo Millennio - Parte Prima
 



_________________________________________________
 

Il Decreto della Congregazione per la Dottrina della Fede (Acta Apostolicae Sedis - A.A.S. n°58 del 29 Dic.1966) che abroga i Canoni del Diritto Canonico 1399 e 2318, fu approvato da Sua Santità Paolo VI il 14 ottobre 1966; venne poi pubblicato per volere di Sua Santità Stessa, per cui non è più proibito divulgare senza l’Imprimatur, scritti riguardanti nuove apparizioni, rivelazioni, visioni, segni, profezie o miracoli. Non si intende in alcun modo prevenire il giudizio della Santa Chiesa Cattolica ed Apostolica.

Ezechiele 2, 3-7
Mi disse: «Figlio dell’uomo, io ti mando ai figli d’Israele, a una razza di ribelli, che si sono rivoltati contro di me. Essi e i loro padri si sono sollevati contro di me fino ad oggi. Quelli ai quali ti mando sono figli testardi e dal cuore indurito. Tu dirai loro: “Dice il Signore Dio”. Ascoltino o non ascoltino – dal momento che sono una genìa di ribelli –, sapranno almeno che un profeta si trova in mezzo a loro. Ma tu, figlio dell’uomo, non li temere, non avere paura delle loro parole. Essi saranno per te come cardi e spine e tra loro ti troverai in mezzo a scorpioni; ma tu non temere le loro parole, non t’impressionino le loro facce: sono una genìa di ribelli. Ascoltino o no – dal momento che sono una genìa di ribelli –, tu riferirai loro le mie parole.

Ezechiele 33, 7-9
Quando sentirai dalla mia bocca una parola, tu dovrai avvertirli da parte mia. Se io dico al malvagio: “Malvagio, tu morirai”, e tu non parli perché il malvagio desista dalla sua condotta, egli, il malvagio, morirà per la sua iniquità, ma della sua morte io domanderò conto a te. Ma se tu avverti il malvagio della sua condotta perché si converta ed egli non si converte dalla sua condotta, egli morirà per la sua iniquità, ma tu ti sarai salvato.

 

Ama la verità; mostrati qual sei, e senza infingimenti e senza paure e senza riguardi. E se la vita ti costa la persecuzione, e tu accettala; e se il tormento, e tu sopportalo. E se per la verità dovessi sacrificare te stesso e la tua vita, e tu sii forte nel sacrificio.

                                                                                                                     
San Giuseppe Moscati

 

Conchiglia - Bentornato Mio Signore - Il Grande Libro della Vita
Movimento d’Amore San Juan Diego - Tutti i diritti Riservati - © Conchiglia della Santissima Trinità 2000-2018