Conchiglia
MOVIMENTO D'AMORE SAN JUAN DIEGO
Movimento Mondiale fondato da Conchiglia per Volere di Dio il 24 ottobre 2001
dedicato a Maria Santissima Nostra Signora di Guadalupe, La Perfetta,
La Donna vestita di Sole dell'Apocalisse - Messico.
Movimento a difesa della Chiesa Cattolica di Gesù Cristo con a capo il Papa.
In obbedienza solo nell’insegnamento di Gesù, Figlio di Dio Lui Stesso Dio nel Santo Vangelo.


PRESENTAZIONE UFFICIALE 
  DEL MOVIMENTO D'AMORE SAN JUAN DIEGO NELLA


SANTA MESSA

BASILICA DI SANTA MARIA DI GUADALUPE 
  CITTÀ DEL MESSICO - 1 maggio 2005 


 

don Gian Paolo Faroni  Sacerdote salesiano Don Bosco

Versión Original en Español:  Versione Italiana: 

Ante todo, me presento:
Yo me llamo Juan Pablo Faroni, soy Sacerdote Salesiano de Don Bosco; he llegado desde Italia hasta este Santuario, dedicado a Nuestra Señora de Guadalupe, para iniciar este mes Mariano de mayo, honrandoLa en este lugar de Mexico. María Santísima, ama muchisimo a vosotros hijos mexicanos y de esto tenéis que estar santamente orgullosos. También estoy aquí para presentar a ustedes, en México el Movimento d’Amore San Juan Diego, del cual soy uno de los “socios fundadores”; ha sido dedicado a Nuestra Señora de Guadalupe, y es fundado por Voluntad Divina de una mujer llamada por Dios : "Conchiglia" (Concha de mar).
El Movimiento de Amor San Juan Diego, que honra a este Santo, que ha sido también, muy amado por el Papa Juan Pablo II, el cual después de tantos años, lo ha elevado a los honores de los altares, el 31 de julio del año 2002, en este mismo lugar, cuya estructura arquitectonica recuerda la forma de una concha.
En aquel entonces fué acompañada la ceremonia con el sonido de los caracoles que vuestra “Comunidad de Indígenas”, hijos de María, han hecho sentir. Me siento muy honrado de estár aquí, junto a vosotros, y esto fué factible a través de la gentileza y disponibilidad de vuestro amadísimo Padre Juan Ortiz Magos, y por el grupo muy fiel de la Comunidad Indígena, y aprovecho esta ocasión para agradecerles por el honor y gloria rendida a Dios con este original sonido de caracoles.
He aquí, lo que estais viendo, es nuesto estandarte, es el estandarte del Movimiento de Amor San Juan Diego que fue fundado en Italia y que será conocido en todo el mundo. Muchas gracias por haberme escuchado.

Dios los bendiga.


Gian Paolo Faroni Sacerdote Salesiano Don Bosco

Innanzitutto, mi presento:
Io mi chiamo Gian Paolo Faroni, sono Sacerdote Salesiano di Don Bosco. Sono arrivato dall'Italia fino a questo Santuario, dedicado a Nostra Signora di Guadalupe, per iniziare questo mese Mariano di maggio, onorandola in questo luogo santo nel Messico. Maria Santissima, vi ama moltissimo figli Messicani e di questo dovete essere santamente orgogliosi. Sono qui anche per presentare in Messico il Movimento d'Amore San Juan Diego, del quale sono uno dei "soci fondatori", che è dedicato a Nostra Signora di Guadalupe ed è stato fondato per Volontà Divina da una donna chiamata da Dio: "Conchiglia" (Concha de mar). Il Movimento d’Amore San Juan Diego, onora questo Santo, molto amato anche dal Papa Giovanni Paolo II, il quale lo ha elevato agli onori degli altari dopo tanti anni, il 31 luglio dell'anno 2002, in questo stesso luogo santo, la cui struttura architettonica ricorda la forma di una conchiglia.
In quella occasione, la cerimonia è stata accompagnata dal suono delle conchiglie che la vostra "Comunità Indios", figli di Maria, ci ha fatto sentire. Sono molto onorato di essere qui, vicino a voi, e questo è stato possibile grazie alla cortesia e alla disponibilità del vostro amatissimo Padre Juan Ortiz Magos e del tanto fedele gruppo della Comunità Indios e approfitto per ringraziarli per l'onore e gloria data a Dio con questo singolare suono di conchiglie.
Qui, quello che state vedendo, è il nostro stendardo. È lo stendardo del Movimento d’Amore San Juan Diego fondato in Italia e che sarà conosciuto in tutto il mondo. Vi ringrazio per avermi ascoltato.

Dio vi benedica.


Gian Paolo Faroni Sacerdote Salesiano Don Bosco

Vedere VIDEO originali 1 maggio 2005 :

parte 4  e                     parte 5